Menù

 Home

 Corsi e Selezioni

 Invio curriculum alle Agenzie

 Indirizzi Agenzie di Animazione

 Database Animatori

 Pagine Personali Agenzie

 Mercatino dell'Animazione

 Risorse - Video Balli, Audio, Testi

 Giochi

 Annuario del Turismo

 Indirizzi Strutture

 Scuole di Ballo

 Richiesta Preventivi

 Tour Operator

 Links Utili

Aggiungi a Preferiti

 

 

Privacy Policy

Spazioanimazione - Il Portale dell'Animazione

Risorse per l'Animazione - Testi

FDS Creazioni - T-Shirt, Gadget e tanto alltro
La Storia ed i Testi delle canzoni del Musical CATS
 
Cats - Il Musical
 
La Storia

Cats nasce nel lontano 1939 come libro di racconti per bambini dalla penna di Thomas Stearn Eliot col titolo "The Old Possum's book of Paratical Cats - il libro dei gatti tuttofare".
Le storie di questi gatti particolari impressionano e rimangono nella memoria del bambino Andrew Lloyd Webber che, divenuto musicista, pensa di farne un musical.
Nasce così uno dei musical più famosi del XX secolo, con 21 anni di cartellone a Londra e 18 a Broadway e rappresentato nel maggior numero di teatri nel mondo.
Ma quale storia racconta Cats?
Cats racconta la storia di un gruppo di gatti chiamati Jellicle che una volta all'anno si raduna in una discarica per un doppio "rituale": danzare il "ballo Jellicle" e scoprire quale di loro sarò prescelto per ascendere all'Heavyside layer – una sorta di mondo spirituale- e quindi reincarnarsi in una nuova vita jellicle. Prima che arrivi il loro capo OLD DEUTORONOMY i jellicle si presentano come gatti fieri e rivelano che ogni gatto ha tre differenti nomi: uno da usare tutti i giorni, uno più caratteristico e dignitoso, e infine un nome che solo il gatto conosce. Poi i gatti iniziano a raccontare di ciascuno di loro.
La prima a raccontare di sé è GUMBIE - JENNYANYDOTS, una gatta dal pelo tigrato che di giorno non fa altro che dormire, per poi svegliarsi di notte e incontrare di nascosto i topi e gli scarafaggi in cantina, con lo scopo di insegnare loro un pò di disciplina e di buone maniere.
Segue RUM TUM TUGGER, giovane gatto dal pelo folto e dal fascino magnetico che attira la grande maggioranza della tribù. Rum Tum Suggere è consapevole del proprio fascino e non fa nulla (anzi) per evitare di attirare l'attenzione.
Quindi entra in scena GRIZABELLA, una gatta lacera e malata che tutti si affrettano ad evitare o a deridere. Demeter, seguita dal resto della tribù, racconta di come Grizabella fosse un tempo molto affascinante, ma avesse poi scelto di andarsene, scegliendo una vita dissoluta lontano dalla tribù. Un rumore di vetri infranti allarma la tribù e Demeter grida "Macavity!", nel terrore che sia nei dintorni il perfido e malvagio gatto. Tutti i felini abbandonano la discarica spaventati. Il terreno è così libero per MUNGOJERRIE e RUMPLETEAZER, due gatti giovani e pestiferi dediti a furtarelli e noti per la loro capacità di mettersi nei guai. Alla fine della loro canzone i gatti rientrano e accolgono il loro capo Old Deutoronomy finalmente fra loro.
Dopo un altro allarme per Macavity, i gatti si scatenano nel Ballo e alla fine appare GUS, l'anziano gatto attore teatrale di successo ma ora vecchio e debole e nostalgicamente legato ai ricordi. Insieme a lui i gatti mettono in scena la sua rappresentazione più famosa "GROWLTIGER'S LAST STAND", che racconta come il terribile e invincibile gatto pirata fu sconfitto e ucciso dai suoi nemici a causa del suo folle amore per una gatta (Jellylorum).
E' ora il turno di SKIMBLESHANKS, il gatto ferroviere. Egli racconta il suo lavoro alla stazione con tutte le mansioni affidate, dalla caccia ai topi alla supervisione della carrozza dei bagagli. Al termine della sua canzone il terribile MACAVITY appare e rapisce il vecchio Old Deutoronomy. I gatti si disperdono mentre DEMETER e BOMBALURINA raccontano al pubblico ciò che sanno di Macavity, il criminale che nessuno è mai riuscito a catturare. Al termine della canzone i jellicle rientrano e anche Macavity fa di nuovo la sua comparsa restituendo Old Deutoronomy. Sebbene perplessi, i gatti accettano di buon grado il ritorno dell'anziano capo, ma Demeter fiuta l'inghippo attaccando l'Old Deutoronomy e scoprendo lo stesso Macavity sotto le sue spoglie. Macavity si getta su di lei per vendicarsi, ma MUNKUSTRAP interviene e, con l'aiuto degli altri maschi mette in fuga il cattivo Macavity.
Per ritrovare il vecchio capo Rum Tum Tugger propone di chiamare il gatto magico, MR. MISTOFFOLEES, che lieto di essere di aiuto e con l'ausilio di CASSANDRA fa riapparire il vecchio capo. Manca poco all'alba ed è giunta l'ora di sapere chi sarà il gatto destinato alla reincarnazione. Rientra Grizabella e come al solito gli altri gatti la ignorano. Allora lei, stanca e disperata, canta una canzone in cui racconta la sua tristezza e la nostalgia per gli antichi tempi in cui era stata felice. I membri della tribù, commossi, la riaccolgono finalmente fra di loro e Old Deutoronomy decreta che sia lei ad avere la possibilità di ricevere una nuova vita in cui riscattare gli errori della precedente. Grizabella ascende così trionfalmente alla Heavyside Layer

I testi delle canzoni del Musical CATS
  1. Jellicle Songs for Jellicle Cats
  2. The Naming of Cats
  3. The Invitation to the Jellicle Ball
  4. The Old Gumbie Cat
  5. The Rum Tum Tugger
  6. Grizabella the Glamour Cat
  7. Bustopher Jones
  8. Mungojerrie and Rumpleteazer
  9. Old Deuteronomy
  10. The Jellicle Ball
  11. Grizabella
  12. Moments of Happiness
  13. Gus the Theatre Cat
  14. Growltiger's Last  Stand
  15. Skimbleshanks the Railway Cat
  16. Macavity
  17. Mr. Mistoffelees
  18. Memory
  19. Memory II versione
  20. The Journey to the Heaviside Layer
  21. The Ad-dressing of Cats
 

 

 

 

 

Musica Illimitata GRATIS con Amazon